Intofal PCC

Intofal PCC

INTONACO DI FONDO BASE CALCE/CEMENTO PER INTERNI ED ESTERNI PER MURATURA IN BLOCCHI IN CLS AERATO

Intofal PCC è idoneo per l’esecuzione di intonaci interni ed esterni sui fondi in cls aerato ed elementi di muratura fortemente assorbenti. Intonaco premiscelato composto da calce idrata, cemento, sabbia selezionata ed additivi atti a migliorane la lavorabilità ed esaltarne le caratteristiche tecniche.

I fondi devono essere solidi e stabili, resistenti e puliti, polvere e sporcizia dovranno essere rimossi. Le irregolarità devono essere eliminate ed
eventuali buchi dovranno essere sigillati almeno 12 ore prima della posa dell’intonaco. Umidificare la superficie di fondo ed eseguire una adeguata preparazione prima dell’applicazione dell’intonaco. I fondi murari dovranno essere trattati con specifiche reti applicate nei punti critici. È bene non trascurare la posa di rinforzi con rete porta-intonaco agli angoli delle aperture. Allo scopo di ridurre il rischio di fessurazioni o cavillature, in prossimità di pilastri, travi di passaggio e tra materiali diversi o spessori fortemente variabili, è necessario applicare delle strisce di rete porta intonaco. Tali strisce devono debordare di circa 20-30 cm relativamente alle aree precedentemente citate, ed essere applicate nel corpo dell’intonaco e non in aderenza al fondo murario. Il prodotto si applica con macchina intonacatrice spruzzandolo dal basso verso l’alto e livellando l’intonaco mediante staggia con passaggi in senso orizzontale e verticale. Lo spessore minimo di applicabilità non deve essere inferiore a 2 cm in una unica soluzione, ulteriori modesti apporti di prodotto dovranno essere eseguiti dopo 24 ore su fondo ruvido. Dopo circa 4-6 ore, ed in funzione delle condizioni ambientali, predisporre l’intonaco ai trattamenti di finitura, uniformando le superfici e
regolarizzando gli angoli. Per ottenere una superficie omogenea e compatta si consiglia di rifinire l’intonaco con frattazzo di plastica o legno. Finitura monostrato: l’intonaco può essere rifinito con lo stesso prodotto riportando materiale sul fondo ancora fresco e successivamente feltrandolo con frattazzo di spugna o feltro, bagnando con acqua ove occorra, fino ad ottenere una superficie omogenea. Se impastato con trapano, rispettare la percentuale di acqua prevista, non superando i 3 minuti di mescolazione. Non impastare con molazza o betoniera. Non applicare se esposti all’irraggiamento solare, all’azione del vento e comunque eseguire le lavorazioni a temperature ambientali non inferiori a +5 °C. Le superfici murarie che sono state esposte al forte irraggiamento solare dovranno essere bagnate e raffreddate per evitare spiacevoli disgregazioni del legante. Proteggere le lavorazioni da forte irraggiamento solare, vento o gelo. L’indurimento del prodotto è basato sulla presa idraulica che, a basse temperature, viene eccessivamente ritardata con conseguente indurimento anomalo. Usare il prodotto allo stato originale senza apportare aggiunte e materiali estranei.

Intofal Fiber
Prontotherm
Betoncino
Betoncino PLUS
Intofal PCC
Intofal A
Intofal TOP
Intofal T
Intofal HR
Intofal AG
Intofal AG Lighit
Intofal AC
Intofal TOP BIANCO
Intofal AG MONO
Intofal TOP BIANCO FINO
Intofal HR BIANCO