Betongrout Colabile

Betoncino

Malta colabile in classe R4

Ripristino, rinforzo ed incremento di strutture in cemento armato, calcestruzzo e murature civili, industriali, stradali, ferroviarie, ecc. Inghisaggio a pavimento di macchinari e strutture metalliche, fissaggio di pozzetti, chiusini, recinzioni, cartelli stradali, barriere di protezione, elementi di arredo urbano.

Prodotto di facile preparazione ed ottima lavorabilità presenta elevate resistenze e scorrevolezza, ottima adesione su armature e calcestruzzo, resistenza agli agenti atmosferici. A ritiro controllato, consente una elevata resistenza agli agenti chimici ed alla carbonatazione.

PREPARAZIONE • Rimuovere parti deteriorate ed in fase di distacco del calcestruzzo fino a raggiungere lo strato integro, compatto e ruvido. • Pulire il calcestruzzo ed i ferri di armatura mediante sabbiatura, rimuovendo polvere, ruggine, oli, grassi, efflorescenze, vernici, ecc. • Riempire i casseri con acqua pulita e preparare le superfici da trattare bagnandole fino a rifiuto. • Svuotare ed asportare completamente l’acqua non assorbita quindi trattare gli eventuali ferri d’armatura e la superficie circostante con malta passivante. • Impastare un sacco con circa 3,5 – 4,0 litri d’acqua, a mano o con mescolatore a basso numero di giri per circa 5 min, fino ad ottenere una malta omogenea e fluida. • Per applicazioni in spessori superiori a 5 cm aggiungere circa il 40% di ghiaietto (max 8 mm) e impastare il tutto con circa il 14% di acqua in autobetoniera o dumper per circa 5-7 min, fino ad ottenere una malta omogenea e fluida. APPLICAZIONE • Versare o pompare subito dopo rimescolando brevemente il prodotto rimasto di tanto in tanto. • Rimuovere i casseri non prima di 48 h avendo cura di proteggere le superfici esposte da un’essiccazione troppo rapida, causa di fessurazioni, inumidendo le superfici trattate per almeno 7 giorni.